Spaghetti al cartoccio :: Primi di Pesce Sardi - Le Vie del Gusto :: Piatti Tipici Sardi - Enogastronomia - Ricette Tipiche Sarde e Itinerari Enogastronomici. La Storia di una Regione attraverso le sue tradizioni enogastronomiche.

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Spaghetti al cartoccio :: Primi di Pesce Sardi

Primi > Primi di Mare
maialini

Spaghetti al cartoccio

Ingredienti

400 g di Spaghetti
Una dozzina di vongole
8 grosse cozze
200 g di moscardini picolissimi
8 gamberoni
Un piccolo scorfano
Olio extra-vergine d'oliva
Un ciuffetto di prezzemolo
Qualche foglia di basilico
6 pomodori freschi
Vino bianco mezzo bicchiere abbondante
2 spicchi di aglio
1 peperoncino rosso
Sale

Preparazione
Raschiate sotto l'acqua corrente le cozze e le vongole, pulite i moscardini, sgusciate i gamberoni. Sfilettate lo scorfano e riducete i filetti a pezzettini. Spellate i pomodori freschi e poi apriteli a metà per togliere i semini e infine tagliateli a cubetti. Lavate e tritate finemente il prezzemolo e il basilico. In una grande padella mettete circa mezzo bicchiere di olio con l'aglio sbucciato e il peperonino.
Lasciate dorare l'aglio, poi schiacciatelo con una forchetta e toglietelo insieme al peperoncino. Nell' olio metterete i moscardini,  le vongole, le cozze, i pezzetti di scorfano e i gamberoni, mescolate e poi aggiungete i pomodori, il trito di prezzemolo e basilico e a fuoco vivace fate cuocere il sugo per 5 minuti.
Spruzzatelo con mezzo bicchiere abbondante di vino, salate, abbassate la fiamma e cuocete ancora per 15 minuti.
Nel frattempo mettete sul fuoco in una pentola, abbondante acqua per la cottura della pasta: non appena bolle salatela, buttatevi gli spaghetti e cuoceteli per 4/5 minuti poi scolateli e versateli nella padella col sugo.
Disponete sulla placca del forno un grande foglio di carta di alluminio, ungetelo di olio, rovesciatevi sopra gli spaghetti conditi prima con il sugo, irrorate con un filo d'olio, chiudete strettamente il cartoccio e mettetelo in forno caldo a 250° per 8/10 minuti.
Servite gli spaghetti nel cartoccio semiaperto.


 
Copyright 2016. All rights reserved. Versione Mobile realizzata da "Le Vie della Sardegna"
Torna ai contenuti | Torna al menu