Culurgiones al formaggio :: Ricette Primi Tradizionali Sardi - Le Vie del Gusto :: Piatti Tipici Sardi - Enogastronomia - Ricette Tipiche Sarde e Itinerari Enogastronomici. La Storia di una Regione attraverso le sue tradizioni enogastronomiche.

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Culurgiones al formaggio :: Ricette Primi Tradizionali Sardi

Primi > Primi di Terra
maialini
Culurgiones Ogliastrini Ricetta

Culurgiones al formaggio
Pasta fresca tipica dell'Ogliastra
   
Ingredienti (per 8 porzioni)

1 kg di patate
200 ml d'olio (un bicchiere scarso)
5 foglie di menta
2 spicchi d'aglio
100 g di formaggio Caprino
100 g di formaggio Vaccino
200 g di formaggio Pecorino
600 g di farina
Sale QB

Ricetta Tipica Sarda dei Culurgiones al Formaggio.

Preparazione
Lavare pelare e mettere a lessare le patate, appena cotte estrarle dall'acqua e schiacciarle ancora calde raccogliendo la purea in una terrina. Le patate nella terrina vanno condite con: mezzo bicchiere di olio, gli spicchi d'aglio tritati finemente, le foglie di menta fresca tagliuzzate, un pizzico di sale i 100 grammi di formaggio Vaccino, 100 g di formaggio Caprino e  i 200 g di formaggio Pecorino rigorosamente grattugiati.
Si impasta il tutto velocemente e si tiene da parte.
Ora si prepara la pasta per i Culurgiones, in una insalatiera versiamo la farina e a questa uniremo quattro cucchiaiate d'olio e un pizzico di sale sciolto in mezzo bicchiere d'acqua.
Si lavora l'impasto energicamente, ma non molto a lungo e appena avrà raggiunto una certa elasticità si lavora la sfoglia col mattarello su un piano infarinato dove andremo a creare delle sfoglie sottili da cui si ricaveranno dei dischetti di sei centimetri di diametro.
Sulla metà di ogni disco si posa una quantità di purea grande quanto una piccola noce, si ricopre con l'altra metà del disco, si saldano le due semicirconferenze sovrapposte, con una sottile cordonatura praticata con la punta delle dita e si rifinisce con un breve picciolo. Si otterranno dei tortelli dall'aspetto di piccoli fichi pressati. Si cuociono per pochi minuti, sei o sette, in acqua bollente e salata, una volta cotti si scolano dall'acqua si posizionano nel piatto di portata e si consiglia di condirli con un semplice sugo di pomodoro e basilico completando con un abbondante spolverata di pecorino sardo.




Pastificio Artigianale
"Il Menhir"

L’Azienda Agrituristica ha un Laboratorio per la Produzione di Pasta Fresca Artigianale e di Prodotti Tipici Sardi fatti esclusivamente a mano senza conservanti. La vendita è proposta è rivolta soprattutto ai ristoranti, ai supermercati, ai negozi di prodotti tipici, fast food e circoli sardi e italiani in Italia e all’ Estero.


CONTATTI
Via Eleonora D’Arborea 39
Villagrande Strisaili (OG)
Pastificio Artigianale "Il Menhir

 
Copyright 2016. All rights reserved. Versione Mobile realizzata da "Le Vie della Sardegna"
Torna ai contenuti | Torna al menu