Cinghiale a Carraxu cotto sotto terra :: Preparazione Tradizionale del Ginghiale - Le Vie del Gusto :: Piatti Tipici Sardi - Enogastronomia - Ricette Tipiche Sarde e Itinerari Enogastronomici. La Storia di una Regione attraverso le sue tradizioni enogastronomiche.

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cinghiale a Carraxu cotto sotto terra :: Preparazione Tradizionale del Ginghiale

Secondi > Secondi di Carne
maialini

Cinghiale a Carraxu

Quella del "cinghiale a carraxu" è una tradizione gastronomica sarda che va sicuramente ricordata. Pare che la cottura del cinghiale sotto terra sia una bella idea dei bracconieri, i quali riuscivano così, a non lasciar tracce delle loro "imprese".

Cinghiale a Carraxu

Preparazione
Lasciar bruciare della legna secca in una buca scavata in terra ben asciutta, e di dimensione proporzionata alla mole del cinghiale; togliere la cenere della combustione e sistemare nel fondo della buca, ramoscelli di mirto, timo, alloro e rosmarino sui quali adagiare i quarti del cinghiale, che un esperto avrà squartato e scuoiato.
Aggiungere sulle carni degli altri aromi, ricoprire con un modesto strato di terra sulla quale sistemare della legna secca.
Dare fuoco ed in 3 o 4 ore (questo dipende dalle dimensioni del cinghiale) si potrà gustare un arrosto eccezionale.


 
Copyright 2016. All rights reserved. Versione Mobile realizzata da "Le Vie della Sardegna"
Torna ai contenuti | Torna al menu