Cinghiale a Carraxu cotto sotto terra :: Preparazione Tradizionale del Ginghiale - Le Vie del Gusto :: Piatti Tipici Sardi - Enogastronomia - Ricette Tipiche Sarde e Itinerari Enogastronomici. La Storia di una Regione attraverso le sue tradizioni enogastronomiche.

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cinghiale a Carraxu cotto sotto terra :: Preparazione Tradizionale del Ginghiale

Secondi > Secondi di Carne
maialini

Cinghiale a Carraxu

Quella del "cinghiale a carraxu" è una tradizione gastronomica sarda che va sicuramente ricordata. Pare che la cottura del cinghiale sotto terra sia una bella idea dei bracconieri, i quali riuscivano così, a non lasciar tracce delle loro "imprese".

Cinghiale a Carraxu

Preparazione
Lasciar bruciare della legna secca in una buca scavata in terra ben asciutta, e di dimensione proporzionata alla mole del cinghiale; togliere la cenere della combustione e sistemare nel fondo della buca, ramoscelli di mirto, timo, alloro e rosmarino sui quali adagiare i quarti del cinghiale, che un esperto avrà squartato e scuoiato.
Aggiungere sulle carni degli altri aromi, ricoprire con un modesto strato di terra sulla quale sistemare della legna secca.
Dare fuoco ed in 3 o 4 ore (questo dipende dalle dimensioni del cinghiale) si potrà gustare un arrosto eccezionale.


 
Protected by Copyscape
Copyright 2016. All rights reserved. Versione Mobile realizzata da "Le Vie della Sardegna"
Torna ai contenuti | Torna al menu